Notizie / Il racconto della Domenica

mag 14

I MIEI PATRIARCHI: GIUSEPPE E AROLDO Parte 2

di Paolo Di Mizio  Appendice 14 I MIEI PATRIARCHI:  GIUSEPPE E AROLDO Mio nonno Giuseppe, padre di mio padre, era socialista fin dagli anni 1920-1940, quando si pagava un prezzo salato ad essere socialisti. Viveva a Colonnella, paese collinare dell'Abruzzo che si sporge sulla stretta vallata del fiume Tronto e da dove si osservano agevolmente i primi paesi delle Marche.  Mio... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 14/05/2017

mag 07

I COLORI DELL'AUTUNNO

di Annamaria Bortolan David Morone è uno psichiatra. È solo e bellissimo. Vive nel ricordo di Eloisa, la sua bella moglie scomparsa tragicamente. Ma il dolore può essere terribile da superare anche per un bravo analista dell'anima come lui. Ce la farà David ad essere di nuovo felice? "Eloisa che ride e lo abbraccia, Eloisa che scrive poesie seduta sul canapè... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 07/05/2017

apr 30

JACK PANNELLA UNA LEGGENDA DI PAESE Parte 1

di Paolo Di Mizio Appendice 11 JACK PANNELLA UNA LEGGENDA DI PAESE Pochi giorni fa, presumibilmente la sera di mercoledì 21 Ottobre 2015, è morto Jack Pannella, all’anagrafe Giacomo Di Giuseppe, nella sua casa a San Benedetto del Tronto. Aveva sessantanove anni. Il suo nome anagrafico come anche il suo ‘nome d’arte’ non dirà nulla a chi non... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 30/04/2017

apr 23

IL PICCOLO CAMICE

IL PICCOLO CAMICE Un racconto di Mauro Santomauro Già a dodici anni ero arso dal sacro fuoco della scienza: sognavo di diventare, da grande, un novello Lavoisier, di scoprire nuovi elementi e sintetizzare straordinarie molecole. Il sapere che il famoso chimico francese avesse perso la testa sulla ghigliottina di Robespierre era un particolare per me assolutamente insignificante.... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 23/04/2017

apr 23

LA BIMBA E IL PORTAGIOIE

di Cetty Cannatella parte 2                                                   Ero piccola e curiosa avevo cinque anni,andavo dalla pro zia materna .Io vedevo questo porta gioie sul suo alto como'.Lo chiamavo e lo chiamo tutt'ora (l'uovo).In realtà è... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 23/04/2017

apr 16

FUORI TEMPO

                                                                                                       CAPITOLO OTTO Non riesco a... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 16/04/2017

apr 09

RICORDI NEL CUORE

di Pasquina Filomena Ho un ricordo di te su una diapositiva in bianco e nero, strappata alla vita.Sei arrivato a battere sul mio cuore in un periodo dove facevo a pugni col destino. Combattevo una sorta di lotta fisica e psicologica molto forte e ingiusta, forse. Un giorno mi svegliai con dolori lancinanti all’inguine, immediatamente sotto consiglio medico mi sottoposi a degli... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 09/04/2017

apr 02

CETTY CANNATELLA: IL SIGNIFICATO DEI SUOI RICORDI

di Cetty Cannatella parte 1 Avevo 16 anni, ero la tata di due bimbi.Nel periodo estivo mi trasferii con la loro famiglia in una grande casa dentro un bosco."Ora riserva naturale ".Alberi di sughero, pini enormi, eucalipti profumatissimi...Ricordo un corso d'acqua meraviglioso. Quanti abbracci agli alberi (perché io gli alberi li abbraccio) e i bimbi mi imitavano, raccoglievamo i pinoli,... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 02/04/2017

mar 26

DAVIDE LEONARDO PETRI, "PSYCO: LA PROSSIMA SCELTA"

di Davide Leonardo Petri PSYCO: LA PROSSIMA SCELTA (In parte ispirato da fatti realmente accaduti)   Un incontro importante A New York a pochi passi da Central Park in una limpida e inoltrata notte di ne ottobre di un autunno che più di altri gli sembrava intriso di malin- conia, Massimo era ancora sveglio, nella sala del suo appartamento, confor- tevolmente sdraiato sulla... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 26/03/2017

mar 12

ANGELO DI DIO

di Giulia Guarnaccia Ogni giorno era un buongiorno straordinario, bastava che entrasse in una stanza, prima grigia, per inondarla di accecante luce: era il suo sorriso. Era sempre stato così, fino a che tutto fu tenebre! È una notte buia, fredda e piovosa, in casa Emiliani tutti dormono, solo Angelo è ancora sveglio. Il suo cuore è ballerino stanotte, non... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 12/03/2017

mar 12

"L'EMISSARIO" DI PAOLO OGGIANU E L'ANNUS HORRIBILIS DEI SEQUESTRI IN SARDEGNA

di Vittorio Esperia I fratelli torinesi Giorgio e Marina Casana furono rapiti il 22 agosto 1979; quindici anni lui e sedici lei. In quell'anno (dieci rapimenti) - fatalmente segnato dai rapitori di uomini che prelevarono, tra gli altri, anche Fabrizio De André e la sua compagna Dori Ghezzi - i due ragazzi furono sequestrati da un gruppo di quindici uomini mentre si trovavano una spiaggia... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 12/03/2017

mar 05

ANDREINA MORETTI, "SONO UN ALBERO GUERRIERO"

di Andreina Moretti SONO  UN ALBERO GUERRIERO  Credo che in ogni uomo cresca un albero che lo identifichi e gli assomigli Dentro di me c'è un alberello contorto spuntato sulla cima di un dirupo, con le radici non affondate nella terra, ma aggrappate alla roccia a cui si tiene disperatamente…”disperatamente” è il termine adatto a rende l’idea... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 05/03/2017

feb 26

I CARDI DELLA SIGNORA 'NZINA

di Adriana Saja I cardi...di la signura 'Nzina, ovvero una sera a casa di Rosa -Allura cci piaciru i carduna?-Sì, buonissimi davvero, grazie! Ma come li ha cucinati?-Eh.. li fici vugghiri, poi rintra a pariedda ci misi 'anticchia d'olio, agghiu, anciova e petrosino...li fici rusulare e ci iettai i carduni ancura cauri...buoni vinniru ah?-Squisiti davvero!La guardo con tenerezza.Piccola... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 26/02/2017

feb 19

SCRIVERE

di Davide Giandrini  Ero un ragazzinoTurbolento e simpatico.Alle scuole medie e superiori.I voti non erano buoni.Indifferente,Navigavo nella sufficienza.La professoressa di italiano chieseCosa vuoi fare da grande?Scrivere!Sorrise in varie occasioniLa zitella Moroni.Schernendomi divertitaDavanti ai compagni.Quest'anno sono 20 anniChe vivo di scrittura.E' un regalo meravigliosoVivere del... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 19/02/2017

gen 29

MAGARI C'È UN TRENO..VERSO L'ARCOBALENO

di Paolo Agrati Foto di Francesco Quattrocchi Tratto da "Amore & Psycho" Magari c’è un treno Certe opinioni andrebbero ignorate pensavo, come le erbacce cresciute ai bordi delle strade di campagna.   Sono trecentomila mi disse                        lo... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 29/01/2017

gen 22

ELENA LOMBARDI, EMOZIONI IN "SORPRESI DAL DESTINO"

di Roberto Dall'Acqua Elena Lombardi nasce scrittrice. Lo possiamo affermare, senza ombra di dubbio, perché scrive fin dalla più tenera età e perché il suo obiettivo è dare gioia e far provare emozioni non solo ai lettori ma anche alle persone che incontra nella vita di tutti i giorni. - Elena come hai iniziato la tua carriera di scrittrice? <<Come... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 22/01/2017

gen 15

MASSIMO ZANINELLI E "IL DONO INQUIETANTE"

Massimo Zaninelli ci offre un breve estratto dal capitolo 23 de "Il dono inquietante".  MASSIMO ZANINELLI  "IL DONO INQUIETANTE" Dopo che Nicholas fu uscito, fu Bestermann a prendere la parola: «Cosa pensate che farà?».«Non ha importanza – rispose Glass – Noi ormai lo abbiamo avvisato e non potrà recriminare di essere stato estromesso: se... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 15/01/2017

dic 25

IL RAGAZZO DEL BRONX

Cosa succederebbe se un ragazzo Bad Boy, proveniente dal quartiere più pericoloso di New York, si innamorasse di una ragazza viziata di Manhattan? Martina e Jorge, la coppia che definiscono: "Gli opposti si attraggono"..... CAPITOLO 1 Con la mano destra aggiustai lo specchietto retrovisore della macchina in modo da potermici specchiare, mentre con l'altra cercavo dentro la tasca il... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 25/12/2016

dic 25

I "NOTTURNI FRAINTENDIMENTI" DI CLAUDIO SPINOSA

XLII Dietro la mia vita apparentecomunico con l'invisibileE non importa se nessunoha qualcosa da dirmiL'importante è disperdersiIn segreto siamo tutti sinceriProiettiamo fuoriciò che dentronon possiamo vedere. XXXIII Ho ingannato il mareHo crocifisso il cielocalpestando terraper non sentirmi altrove.Settimane incendiarieconsumanolo sgomento auspicatoEspio un passatoche ricorre... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 25/12/2016