Notizie / Il racconto della Domenica

giu 10

“IL DOLORE INASCOLTATO” DI GIULIA GUARNACCIA

di Giulia Guarnaccia   Mi hanno fermato il cuore.. Non sono più..Mi hanno estirpato come selvatico fiore dal mio prato e denudato d'ogni pudore..Lasciandomi priva di sensi..Gambe nere rotte e dolenti..Viso paonazzo lordo di sangue e mani legate..Ad una quercia secolare appesa..Fino a strozzarmi senza nessun lamento né ultimo respiro poter esalare... Mi hanno fermato il... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 10/06/2018

giu 03

“ANIMA TRISTE” DI GIULIA GUARNACCIA

di Giulia Guarnaccia   Anima triste Seppur fragile io vivo..Seppur respiri ancora io sono il fantasma di chi io ero..Dal Colle della vita io guardo un tramonto lontano...Sono certa che esisto,seppur straziato il cuor mio batte sempre più piano..Fuggo per vie sconosciute..ferita..e mi nascondo sotto un lembo di candido cielo..Stringendo innocentemente una rosa rossa e il suo... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 03/06/2018

mag 27

“TRA I SILENZI” DI GIULIA GUARNACCIA

di Giulia Guarnaccia Ci sono momenti...Che io ci sono..tu ci sei..E vorrei dirti tanto...Vorrei fare tanto..Vorrei tenerti sul mio cuore silenzioso e affranto...Vorrei raccontarti di me..Dei miei silenzi....Dei miei t.v.b... mai detti..per timidezza...Sospesi tra i silenzi di un sommesso pianto.... Ci sono momenti..che non aspettano..che rinnegano ciò che io sono..ciò che tu sei... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 27/05/2018

mag 27

“MALINCONIA” DI EDISON PALOMINO

di Edison Palomino "Malinconia" Se stasera son triste è perché il buio sai esiste scioccamente tu insisti questi occhi non sian tristi. La tristezza mi abbracciae talvolta mi schiaccia è sempre lei che minaccia a far di me sua merdaccia. Oh! sentimento mio lamentobrutto sciocco turbamentotu perfetto condimentodi tortura e pentimento. Aspro dolce godimentoche delizia tuo... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 27/05/2018

mag 20

TI PARLERO’ DI ME

di Giulia Guarnaccia   Ti parlerò di me.. anche quando non avrò più voce e i miei occhi saranno fari nella notte alla ricerca della luce... Ti parlerò di me.. anche quando non vorrai ascoltarmi.. e farai di tutto per evitarmi.. e nulla per capirmi.... Ti parlerò di me.. anche se non servirà a tanto.. anche se non mi starai guardando.. anche se... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 20/05/2018

mag 13

“IO SONO”

di Giulia Guarnaccia *IO SONO*   Io sono... Non importa cosa io pensi..cosa io faccia..cosa..io provi....Non importa se respiro o semplicemente "vivo...." Io sono... È facile trovare scuse per falsificare una realtà che non ci aggrada.. È facile giustificare errori che non sappiamo spiegare..È insopportabile il nostro sentirci onnipotenti "vada come... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 13/05/2018

mag 05

MELANCONICO AUTUNNO

di Giulia Guarnaccia   *Melanconico autunno* Riecheggiano melodie lontane su fili di seta..ricordi di vita..ad un poco cortese destino perennemente appesa.... Lacune d'immenso s'infrangono su specchi sbiaditi..sporchi di polvere e parecchio ingialliti... che non ritraggono più che ombre lontane di un tempo che fu.... Salici piangenti su viali di giallo e d'arancio... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 05/05/2018

mag 05

IN RICORDO DI BARBARA

di Anita Rizzetto Stasera mio marito ha il turno di notte. Ogni volta mio figlio è felice perché significa che dorme con me. Ci siamo sistemati bene, con le lenzuola fino al collo e una calda coperta. Abbiamo un letto a dimensione umana, tanto è inutile perché lui sta attaccato a me. Gli ho chiesto se è comodo. Lui mi ha risposto"io sto benissimo perché... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 05/05/2018

apr 22

TONINO IL PESCATORE

di Giulia Guarnaccia Tonino il pescatore "Tutto accade per un preciso motivo celeste a noi sconosciuto...Che ci fa aprire gli occhi in un particolare momento della nostra vita..e ci fa dare un senso ad ogni sua gioia..e ad ogni sua lacrima......." Santa Maria la longa..Paesino tranquillo del Friuli..Siamo nell'immediato dopoguerra.. Corre l'anno del Signore 1948. Tonino è poco... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 22/04/2018

apr 15

TUTTO IN UNA NOTTE

di Giulia Guarnaccia (È buio pesto...Nulla presagisce niente di buono..Tutt'intorno alla radura solo un cumulo di foglie secche che costeggiando la strada rendono più squallido lo scenario che gli si presenta davanti e che lo ammutolisce lasciandolo perplesso sulle verità che sino al giorno antecedente al tutto per lui erano state "SACRE E INDISCUTIBILI.....") Mario... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 15/04/2018

apr 15

“A COSA PENSI” DI GIULIA GUARNACCIA

di Giulia Giarnaccia “ A cosa pensi” A cosa pensi.. Arsure di lontani mondi variopinti da inevitabili tormenti..Lotte su lotte..Uomini a terra che non si rialzeranno mai e madri tra grida lacrime e lamenti.... A cosa pensi.. Siamo anime di Dio che vagano nel limbo di un perduto mondo come mine vaganti..Siamo protagonisti di un breve viaggio che lascerà silenzi ove la mente... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 15/04/2018

apr 08

“LA STRADA PERDUTA” DI MAURO OREFICE

di Mauro Orefice Capitolo I - La crisi Era un giorno qualunque. Uno di quei giorni anonimi e ripetitivi, come spesso stavano succedendosi nella vita di Maurice. Sveglia intorno alle sette, questa volta la suoneria del cellulare l’aveva sentita forte, quasi ruggente. Doccia veloce, colazione con latte e un goccio di caffè, che ormai aveva imparato a preparare e metabolizzato a... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 08/04/2018

apr 01

IL PESO DI UN AMORE

di Agata Di Chio La prima esperienza d' amore nella vita avviene con i palloncini. Anche se hai solo 4 o 5 anni e quello è soltanto un palloncino le dinamiche ci sono tutte. C’è la brama: “mamma,mi compri un palloncino? Ti prego! ti supplico!! ti scongiuro!!!” c’è l’impedimento romantico: “no! Hai già avuto le patatine!"... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 01/04/2018

mar 25

INCONSAPEVOLE DI TE

di Selene Pascasi “Inconsapevole di te” Lacrime silenzioseBagnano i tuoi occhiStanchi, ruvidi, orgogliosiMa pieni di tempo Inconsapevolmente fragiliInconsapevole di teDella tua tenerezzaProtetta nei tuoi anni E perduto, e forteMi accarezzi la manoSilenti, invisibili tocchiImpronte tiepide su me Poi vai via fieroCipiglio tipico, il tuoUn sentimento, amore sedatoFragilità,... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 25/03/2018

mar 18

SCRIVERO’ DI ME

di Giulia Guarnaccia Scriverò di me..Forse..chissà..Un giorno.. un giorno o l'altro..Uno come tanti..tra tanti..Che non ricordi o..scordi per non risvegliar rimpianti...Per non riaprire cicatrici ancora sanguinanti..Per non essere vittima di perduti momenti.... E sì..Scriverò di me..Forse..chissà..Magari prima di lasciare questo mondo..Magari solo per far... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 18/03/2018

mar 11

ELISIR D’AMORE

di Giulia Guarnaccia Elisir d'amore.. Favola d'altri tempi..Baci fugaci..sguardi languidi..che accarezzano i sensi....Venere sdraiata su petali di rosa..bella come una sposa..aspetta il suo sole adorna di rose e di viole..Ad inebriar d'amor il cuor..pur se per pochi istanti.....Senza pronunciare parole......... Infuria tempesta aldilà di cotanto amore..Traman laddove occhi d'invidia... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 11/03/2018

mar 04

UN UOMO...SOLO

di Giulia Guarnaccia E forse me ne andrò..un giorno..Mentre fuori piove.....Sarò goccia di pioggia che sul freddo asfalto cade... Me ne andrò da solo..Senza portar bagaglio..Il mio ultimo saluto sarà un gelido gennaio...E poi..Nessun riserbo..nessun timore.... Sarò ciò che voglio..Nessun rimorso..nessun dolore......... Sono uno fra tanti..uno di... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 04/03/2018

gen 28

Catia Capobianchi, “Caffe’ doppio”

di Catia Capobianchi ”Caffè doppio” «Buongiorno!»«Buongiorno!», rispose il barista.«Vorrei un caffè doppio!»«Sì certo subito, un bel caffè corretto!», attestò il barista.«No, scusi!»«Prego?», domandò indifferenze il barista, celando un'inquietante impazienza.«Non ho... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 28/01/2018

gen 21

CERCANDO LA FELICITA’

di Catia Capobianchi «Eccomi qua, seduta sulla riva del mare a guardare le onde che galoppano a ritmo sfrenato; come guerrieri impavidi si lanciano verso la costa, trascinando con sé i resti dell’odio, del rancore, di un amore sofferto, odiato, amato, rincorso e perso. Cuori spezzati si riversano sulla sabbia in cerca della loro metà. Lacrime piovono sui sassi, che alla... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 21/01/2018

gen 14

LA NOTTE DEI SOLI

di Duilio Parietti Vesna Raffaelli odia il suo nome. Per questo ha deciso di chiamarsi Fiorella. D’altra parte, quando arrivi al momento in cui capisci il nome che porti, ce l’hai già sulle spalle da diverso tempo, buttato lì da qualcun altro. Ecco perché poi si fanno queste scelte, basta avere un po’ di coraggio. Nella sua vita c’è una... continua »

News » Il racconto della Domenica - Sede: t | 14/01/2018