GIULIA GUARNACCIA: "IL TRENO DELLA VITA" E "ECHI D'INFINITO"

25 giugno 2017

di Giulia Guarnaccia

Il treno della vita

 

È la notte dei tempi..

Sono ferma ad aspettare un treno alla stazione...

È una locomotiva a vapore..vecchio stampo...

Avanza.. lenta..ma è importante il suo avanzare.......

Di fermate poi...ne fa più di un milione...

È in viaggio da una vita..

E non consuma mai completamente il suo carbone....

 

È la notte dei tempi..

Immobile..temo il fischio di una locomotiva vecchia che arriva..lenta.. con un solo vagone...

Tutto si ferma..

Svanisce anche la più piccola illusione...

Porta con se un carico di ricordi..di amori perduti..di ogni emozione...

 

Io resto a guardare..

Dai miei occhi si stacca una lacrima..

Su quel vagone ingrigito e malandato non mi è concesso ancora salire...

 

Rimango silente..

Il treno si ferma..e con esso il mio cuore....

 

Tutto tace..

Tutto giace..nell'oblio della notte dei tempi...

 

Adesso..di salir in quel vagone mi è concesso...

Ora sono luce soffusa..una porta oramai chiusa..

Sono un'anima sola..

Che avanza in un treno che solca le barriere del tempo..

E il mio vagabondar..in questa eterna gelida notte..

Tra le piaghe di una vita conclusa..

Ahimè..

Non mi consola....

Echi d'infinito

 

Echi d'infinito su acerbe inique emozioni mai pienamente vissute..

Eterea danza di battiti all'unisono da cuore a cuore che non rammentano tempo.. né distanza...

Celati in un angolo d'anima e in ogni sua sconosciuta stanza...

Battiti chiusi in uno scrigno segreto..

Ove occhi di donna piangono ancora per la tua assenza..

Gioie.. visioni irripetibili di età incoscienti..alla ragione proibite e da mille veli di seta pura adornate..

Che lasciano segni indelebili nelle nostre menti...

Sorrisi fugaci su mani alla ricerca di mani desiderate.. amate...

Labbra socchiuse.. quasi tremanti..

Timidamente accese da un bacio e dal suo incanto risvegliate....

Sogno lontano che porta ancora il tuo amato nome..

Su frammenti di stelle che in cielo senza noi..

Non sono mai arrivate...

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA copyright www.ilgiornaledelricordo.it

News » L'ECO DEL MIO SENTIRE di Giulia Guarnaccia - Sede: Nazionale | domenica 25 giugno 2017