RENZI BEFFA GLI ITALIANI?

07 dicembre 2016

 di Katiuscia Ester Marino

Ci risiamo! Il premier ha ordito un nuovo inganno ai danni dei cittadini italiani: ha finto le dimissioni, per poi restare in carica e tentare di rinviare il voto alla conclusione naturale dell’iter legislativo nel 2018. Il referendum ha espresso chiaramente il risultato: un NO altisonante e schiacciante che boccia la riforma e il governo, con i suoi conducenti, in primis l’ammiraglio Matteo Renzi. Le dimissioni promesse, nel caso di sconfitta, sono arrivate immediatamente, al termine di un discorso commovente e precostruito, che ha sfiorato i toni della sceneggiata napoletana, conclusosi con l’uscita abbracciata di marito e moglie (Matteo e Agnese), presi a sostenersi e consolarsi l’un l’altro, sconfitti e abbattuti dalla non comprensione popolare. Ma il fiorentino astuto ben sapeva che il giorno seguente il presidente Mattarella avrebbe congelato le sue dimissioni, chiedendogli di restare per approvare la manovra finanziaria e disporre una nuova legge elettorale. Dovere, sacrificio, onorevole senso di responsabilità saranno le parole d’ordine con cui desisterà dalle dimissioni immediate; convenienza, attaccamento alla poltrona, desiderio del potere, i veri motivi per cui ci sarà nuovamente imposto l’establishment bocciato dalla cittadinanza. Premier e governo sperano, infatti, di avere il tempo di riorganizzarsi, di trattare con le parti per rendere meno fallimentare la loro azione, sperando di giungere al 2018 avendo riacquisito parte dei consensi. Contrarie le opposizioni, ma saranno ascoltate? C’è chi, come Alfano, è già pronto a cambiare schieramento, sempre che il suo vecchio patrono sia disposto a riaccoglierlo……Siamo alle solite, siamo abituati ai ribaltoni, ma i drammi almeno lasciamoli alle più onorevoli scene dei palchi teatrali!

© RIPRODUZIONE RISERVATA copyright www.ilgiornaledelricordo.it

 

News » ECONOMIA E POLITICA di Katiuscia Ester Marino - Sede: Nazionale | mercoled√¨ 07 dicembre 2016