TREATRI - FESTIVAL DEL TEATRO INDIPENDENTE

25 giugno 2019

di Raffaella Iannece Bonora

Ad Eboli, il mese di luglio 2019 si colora delle tinte forti di "Treatri - festival del teatro indipendente", giunto alla sua quinta e fortunatissima edizione. Ogni anno la Compagnia di Teatro del Bianconiglio, organizzatori e ideatori della kermesse, quest'anno insieme all' Associazione Eboli nel Tempo da lustro al centro storico ebolitano con spettacoli innovativi e importanti ospiti. La location scelta per l'edizione 2019 è l'Arena Sant'Antonio, uno spazio nato per il teatro che, con la sua singolare architettura, ci riporta indietro di migliaia di anni, a quel teatro greco dal quale tutto ha avuto inizio. Come nelle precedenti edizioni anche quest'anno si fronteggeranno tre compagnie nazionali, il 13 luglio vedremo gli Scena Aperta di Battipaglia con il loro "Maldamore", il 21 luglio l'Associazione teatrale Il Dialogo da Napoli con Napoli Milionaria e, infine, il 28 luglio, sempre da Napoli, Iene da Palcoscenico con Alice. Serata speciale sarà quella del Galà di Premiazione del 29 luglio impreziosita dal concerto di Peppe Servillo e i Solis String Quartet. Durante le quattro serate le compagnie partecipanti non solo avranno modo di farsi conoscere dal vasto pubblico ebolitano ma saranno valutati da una Giuria d'eccezione composta da nomi di prestigio del panorama artistico italiano come gli attori Giordano Petri, Flavio Bucci, Massimo Bonetti e, presidente d giuria, il regista Luca Guardabascio. Vincere è sempre bello ma a Treatri di più perchè  all'onore e all'orgoglio di essere stati premiati da una giuria così importante si unisce il piacere di portarsi a casa una vera e propria opera d'arte, un trofeo realizzato dalle magiche mani di un noto artista del territorio, il maestro Pasquale Ciao. A rendere ancor più gustosa la serata la presenza di drink e piatti unici, elaborati magnificamente da Pangurmè e Gatsby. Tutto questo però non sarebbe stato possibile senza l'aiuto prezioso del Comune di Eboli, capitanato dal sindaco Massimo Cariello. Ringraziamento speciale è dovuto a Caffè del Corso, Caffè Gioia e Fili d'Erba che hanno creduto in Treatri e hanno deciso di investire nella cultura. La quinta edizione di Treatri la Compagnia del Bianconiglio ha deciso di avvicinarsi ancora di più al pubblico, già peculiarità degli anni passati, fornendo una navetta in partenza da Piazza XXV aprile per raggiungere comodamente la location e permettendo l'ingresso gratuito ai ragazzi fino ai 15 anni d'età per favorire il loro avvicinamento al mondo del teatro , perchè, come diceva Galileo Galilei, "il buon insegnamento è per un quarto preparazione e tre quarti teatro" e oggi, soprattutto le nuove generazioni, hanno bisogno di un giusto insegnamento, di una guida, di un eroe al quale ispirarsi, e perchè mai non potrebbero trovarlo su delle assi di legno? No potete mancare, afferrate un calendario, aprite l'agenda del vostro Iphone e cerchiate di rosso il 13, il 21, il 28 e il 29 luglio, cancelli aperti dalle 19.30, spettacoli a partire dalle ore 21. Treatri anche quest'anno vi attende a braccia, pardon, sipario aperto, pronto a farvi viaggiare, ridere, divertire, riflettere e sognare e, in cambio di tutto questo, vi chiede un applauso, ma soltanto se è sincero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA copyright www.ilgiornaledelricordo.it

 

 

News » #LIBRIALLASPINA di Raffaella Bonora Iannece - Sede: Nazionale | martedì 25 giugno 2019