TREATRI: IV EDIZIONE DEL FESTIVAL TEATRI INDIPENDENTI DI EBOLI

11 luglio 2018

di Raffaella Iannece Bonora

La "Compagnia di teatro del Bianconiglio", diretta dal regista, autore, attore Bruno Di Donato, fiore all'occhiello del territorio, nasce nel 2012 con l'obiettivo di dare spazio ad una teatralità unica, portando in scena opere inedite e originali. Grazie al duro lavoro, alla loro bravura, alla voglia di mettersi in gioco ma, soprattutto, all'amore per il teatro, presto sono arrivati importanti e meritatissimi riconoscimenti come "la maschera d'oro", il premio "FITA Italia", il premio "fitAutore Campania", il premio "Macerata Teatro"e tanti altri... molti dei quali soprattutto per la punta di diamante della compagnia, l'opera "Settaneme" ideata, scritta, diretta ed interpretata da Bruno Di Donato. In questa corona si incastona "Treatri - Festival del teatro indipendente", che arriva come ciliegina sulla torta di una intensa attività invernale, in collaborazione con Rumore Rosa, che ha regalato al pubblico più di trenta spettacoli originali ed emozionanti. Quest'anno la Compagnia presenta la IV edizione dell'evento, nato nel 2015 e che, da allora, ha riscosso sempre più successo e consenso di pubblico. Treatri è il primo festival nazionale di teatro amatoriale della città di Eboli, ogni anno il Bianconiglio  da' spazio a tre compagnie del territorio nazionale, in gara fra loro, che portano in scena spettacoli innovativi, divertenti, interessanti. Tutte le edizioni di Treatri si sono svolte nel centro storico di Eboli, proprio per valorizzare la cultura cittadina. Quest'anno la location scelta è il Chiostro del complesso monumentale di San Francesco. « Un appuntamento che rappresenta un importante momento di crescita culturale ed artistica per la nostra città » - ha detto il sindaco di Eboli Massimo Cariello - « il Bianconiglio è una realtà cittadina, una compagnia di teatro indipendente e sperimentale che svolge attività tutto l'anno ». Le serate saranno quattro, a partire dalle ore 21: venerdì 13 luglio con "I Filodrammatici" in "Una mano dal cielo"; domenica 22 luglio "I Gabbiani" con "Porno Subito"; giovedì 26 luglio il "Gruppo Teatrale Amici Nostri" porterà in scena "Tre sull'altalena"; venerdì 27 luglio, gala di premiazione all'interno del concorso "edizioni Il Saggio", dove le compagnie riceveranno un premio realizzato dagli alunni del Liceo Artistico "Carlo Levi" di Eboli con il prezioso aiuto del docente Pasquale Ciao, premio in onore del don Annibale, maschera ebolitana. « Abbiamo l'ambizione di diventare un evento importante per la città, un appuntamento fisso della programmazione culturale ebolitana - ha sottolineato Bruno Di Donato - direttore, regista ed autore della compagnia del Bianconiglio - proponiamo l'ingresso a cappello, per dare la possibilità a tutti di essere presenti. Il motto sarà "guarda, gusta, godi" per indicare come gli spettatori avranno la possibilità si immergersi in una atmosfera nella quale saranno possibili diverse sensazioni ». L'edizione 2018 di treatri prevede un servizio navetta gratuito anche per passeggeri a mobilità ridotta, in partenza da Piazza Tito Flavio Silvano dalle ore 20 ed un'area food-drink e dj-set post spettacolo in collaborazione con "Rumore Rosa" e Prelibato".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA copyright www.ilgiornaledelricordo.it

News » NOTE D'ARTE di Raffaella Bonora Iannece - Sede: Nazionale | mercoled√¨ 11 luglio 2018