IL CASTELLO NELLA ROCCIA, PREDJAMA

10 ottobre 2017

Foto di Carolina Polo

In Slovenia, a pochi chilometri di confine dall'Italia, si erge indomito e maestoso un castello incastonato nella roccia. Il Castello di Predjama ha orgini molto antiche e misteriose, la sola visione di tanta imponenza rievoca i tempi in cui le trombe suonavano squillanti al passo di cavalieri bardati e fieri. Bandiere e stendardi medievali spiegate svolazzavano all'aria fresca delle Alpi Orientali, mentre la difesa della valle era affidata a questo tipo di roccaforti. Grazie ad un sito dedicato, possiamo scoprire direttamente alcuni spunti su questa incredibile meraviglia dell'ingegneria medievale, riportata a noi nei secoli. "Solo 9 km da Postojna, presso l'idilico villaggio di Predjama, dall'alto nella parete domina i dintorni il Castello di Predjama (dei Lueghi). È interessante e romantico tutto l'anno: in primavera e in estate i suoi dintorni sono in fiore, in autunno è rivestito dai colori dei vicini boschi, ed è particolarmente magico d'inverno, quando i dintorni vengono coperti dalla neve. Il castello fu menzionato per la prima volta già nel 1202. Il Castello di Predjama, il più grande castello di grotta in tutto il mondo, è iscritto nel Libro dei Guinness dei primati. Il Castello di Predjama, grazie alla sua posizione e alle misteriose gallerie sotterranee, risulta essere qualcosa di veramente particolare. Veniamo ispirati dalla complessità della grotta naturale e dalle pareti, realizzate da mani artigianali. Le due parti si amalgamano a tal punto, da rendere talvolta difficile la distinzione tra la fine di una e l'inizio dell'altra. In passato il Castello di Predjama fu luogo di riprese per numerosi documentari a scopo scientifico ma anche per diversi altri film. Alcuni anni fa, infatti, il team di Discovery Channel è andato alla ricerca di potenziali avvenimenti non chiari all'interno del Castello di Predjama ed è così riuscito a catturare, con l'aiuto di telecamere e microfoni, molto del materiale che non era stato possibile definire in precedenza.

Nel 1986 vi è stato anche girato il film Armour of God, che vede Jackie Chan protagonista. Con la sua immagine variopinta potrebbe senza problemi essere teatro di riprese per film storici o fantascientifici, come ad esempio Harry Potter o Il Trono di Spade. Nel 2011 anche il celebre scrittore e sceneggiatore George R. R. Martin l'ha visitato e chissà quando ritornerà a Predjama con una nuova sceneggiatura. Il castello offre uno sguardo unico sulle tecniche di costruzione e di inventiva del Medioevo, periodo in cui qui si cercava un rifugio sicuro accanto all'entrata nella grotta. Durante l'assedio nel quindicesimo secolo, il castello offrì rifugio al suo proprietario più conosciuto e più ribelle – Erasmo. La leggenda interessante, che richiama l'attenzione dei lettori sul cavaliere Erasmo, ladro coraggioso, mai sconfitto, fino a quando non venne tradito da uno dei suoi servi, continua a vivere nei racconti tramandati di persona in persona. Il cavaliere coraggioso si ribellò per più di un anno ai suoi avversari. Il mondo carsico sotto il castello con tutto il sistema della grotta annesso, rappresentava un ottimo entroterra. In esso la grotta segreta, che conduce alla libertà, fonte di acqua potabile, ulteriore nascondiglio e luogo di conserva per il cibo – tutto ciò si è dimostrato indispensabile, prezioso ed essenziale durante l'assedio. Da maggio a settembre potrete visitare anche la grotta sottostante il Castello di Predjama. Per la sua posizione e la temperatura piacevole, vi sono presenti degli inquilini interessanti – una colonia di pipistrelli, perciò l'accesso nella grotta durante il loro periodo di lettargo in inverno non è possibile.

Nel Castello di Predjama, si può visitare la ristrutturata sala della soffitta principale del castello. La stanza, dalla quale si ha un'eccellente vista su tutta la valle e sui sentieri di accesso al castello, una volta serviva al personale del castello come luogo dal quale difendere il castello e come abitazione. Oggi questa sala offre la possibilità di vedere i locali del castello, destinati a chi si occupava della sua difesa. Sono esposte numerose copie di armi: da lance e alabarde, spade, martelli da battaglia, archi e balestre, fino ai pezzi più prestigiosi e più preziosi, le corazze. Le armi medievali, per lo più armi fredde, richiedevano spesso grande forza, esperienza e abilità di chi le utilizzava. Come sempre, anche per quanto riguardava le armi, la differenza tra il nobile e il contadino era grande. La corazza e la spada, per il loro prezzo veramente alto, in pratica erano sempre riservate ai nobili. La fine del medioevo comportò l'introduzione delle armi da fuoco, e così, sono esposte al castello anche quelle che in pochi decenni cambiarono completamente il modo di combattere e l'equipaggiamento da combattimento". Inglobato in bosco anch'esso enigmatico, questo edificio darà modo di conoscere appieno le usanze a palazzo, in un tempo nel quale le roccaforti avevano la primaria funzione difensiva e non solo di corte, come avverrà secoli dopo. Immergetevi quindi nella leggenda, portate con voi i più piccoli, e viaggiate nel tempo!

Per scoprirne di più: https://www.postojnska-jama.eu/it/ , https://www.slovenia.info/it/dove/siti-d-interesse/le-grotte-di-postumia 

Perché visitare il Castello di Predjama:

- Per il paesaggio avvolto nell'aura misteriosa di questo imponente edificio;

- Per visitare le vicine grotte di Postumia, tra le più belle in Europa;

- Per godere dell'ottima cucina slovena, connubio tra la gastronomia friulana e balcanica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA copyright www.ilgiornaledelricordo.it

News » LA GEOGRAFIA DI VIAGGIO di Carolina Polo - Sede: Nazionale | martedì 10 ottobre 2017